Il censimento cassonnetti è mirato a determinare l’esatta ubicazione e quantità dei contenitori posseduti per tipologia di raccolta, a verificarne lo stato d’uso al fine di individuare eventuali anomalie che possono rallentare la raccolta o creare lamentele da parte degli utenti, a determinare i costi di riparazione.

E’ possibile definire la tipologia, il colore, la dimensione, l’attacco, l’ubicazione, l’utilizzo ecc. E’ possibile abbinare un’immagine del contenitore.

Una volta effettuata l’identificazione del contenitore, tramite, trasponder, codice a barre o etichetta numerica, è possibile tracciarne la storia, dislocazione sul territorio, interventi di manutenzione effettuata, infine visualizzazione grafica su piantina con annesse coordinate georeferenziate.